MODENA: due mesi di eventi e food per scoprire i nostri sapori

Una iniziativa di Fiepet Confesercenti realizzata in locali di Modena e provincia Ottanta piatti in menù. Oltre a balsamico e lambrusco, promosso anche il caffè

 

Al via la dodicesima edizione degli "Appuntamenti gastronomici", dal 5 febbraio al 22 marzo: saranno diciasssette i ristoranti aderenti e altrettanti menù con i prodotti della tradizione modenese. Un' ottantina di piatti, dall' antipasto al dolce, dove la tradizione incontra l' innovazione degli chef e delle loro proposte.

 

L' iniziativa, promossa da Fiepet-Confesercenti e patrocinata dalla provincia, camera di commercio e comune di Modena, si avvale anche della collaborazione dei consorzi di tutela dei prodotti tipici modenesi. Una formula ormai consolidata e invariata dallo scorso anno, per quattro giorni alla settimana, da lunedì a giovedì, a cena, per sette settimane, da Carpi a Nonantola, passando per Modena e Formigine fino a Spilamberto e Vignola. I locali aderenti sono "L' incontro" a Carpi; "La Nunziadeina a Santa Maria fuori le mura" e "La piazzetta del gusto" a Nonantola; "Antica trattoria da Felice", "Ristorante al Penny", "Antica Moka", "Vinicio", "La quercia di Rosa", "Antica Osteria Vecchia Pirri", "Accademia by Italo", "Antica trattoria Cervetta", "Ai Cappuccini", "80° Miglio" a Modena; "Il Calcagnino", "Sapori Perduti gastronomia con taverna" a Formigine; "Antica trattoria Ponte Guerro" a Spilamberto e "Trattoria La Campagnola" a Vignola.

 

Alla base dei piatti le nostre eccellenze: dall' aceto balsamico Dop e Igp, il Lambrusco, il Parmigiano Reggiano, prosciutto, la patata di Montese, il mirtillo e tante altre prelibatezze che vengono portate in tavola attraverso piatti rivisitati e trasformati dagli chef. Non mancherà anche una proposta vegetariana, del ristorante "La quercia di Rosa".

 

«Anche quest' anno portiamo in tavola le eccellenze - commenta Vittorio Coen, coordinatore area turismo Confesercenti Modena - tra innovazione e tradizione». Un' eccellenza anche il caffè Cagliari, tra gli sponsor dell' evento che darà il tocco finale ai piatti come spiega Alessandra Cagliari, amministratrice delegata Caffè Cagliari Spa: «Da sempre sosteniamo la cultura della qualità del prodotto e siamo molto contenti di poter aiutare anche il ristoratore al fine di offrire un caffè d' eccellenza che possa chiudere al meglio il pasto». Qualità e prodotti del territorio come sostiene anche Gianfranco Zinani, presidente Fiepet - Confesercenti Modena: «L' obiettivo è mantenere alta la qualità dei prodotti insieme alla professionalità degli chef». E' possibile consultare la guida scaricabile dal sito www.confesercentimodena.it.

 

Stralcio da gazzettadimodena.it